LOST VEMA. Luoghi, osmosi, società e territorio. Dinamiche e processi di antropizzazione a VEMA

Capire come l’essere umano si rapporta all’ambiente in cui vive racchiude in sé aspetti che afferiscono sia all’antropologia culturale che all’antropologia biologica. Studiare i fattori che influenzano le modalità di stanziamento e di antropizzazione del territorio, sia in senso spaziale che temporale, risulta quanto mai utile nella società contemporanea, caratterizzata da dinamiche di cambiamento a diversi livelli. VEMA, il tema del Padiglione Italiano alla X Biennale di Architettura 2006, dimostra le grandi potenzialità del dialogo tra antropologia e architettura, allo scopo di trovare soluzioni pratiche al contesto urbano del XXI secolo, e la validità di un approccio interdisciplinare tra diverse branche dell’antropologia. In questo articolo viene presentato il quadro generale che fa da sfondo al progetto, che verrà in seguito approfondito.