Crow e cani. Ipotesi sul ruolo del cane nei codici animali Crow

I cani assumono diversi valori all’interno del cosmo Crow. Essi, in età precoloniale presenti in gran numero negli accampamenti, erano di ausilio negli spostamenti e assumevano in questa funzione il compito di simbolizzare il “centro”, il punto di riferimento. Per questa loro funzione di marcare la dimensione domestica e usuale, quando per compiere rituali occorreva situarsi al di fuori della normalità, l’operatore rituale non poteva incrociare i cani. Essi costituiscono, all’interno dei codici animali usato dai Crow, il polo del consueto e del domestico, mentre i lupi hanno quello di mediatore con il diverso e ad altri animali spetta il compito di segnalare diversi livelli di alterità.