Le Acque Sante sono un tipico istituto terapeutico eritreo. Si tratta di fondi di acqua usata, variamente, per la cura di alcune malattie e poste sotto la “protezione” di uno o più santi, cristiani o musulmani. Quella di S. Michele è considerata curativa per le possessioni, le malattie mentali, quelle veneree e reumatiche. Viene descritto l’itinerario curativo percorso dai pazienti in una giornata: dalla registrazioni iniziali sino ai bagni nelle due pozze.